Il sorpasso: Las Vegas "battuta al gioco" da Macao
Economy

Il sorpasso: Las Vegas “battuta al gioco” da Macao

Las Vegas è da sempre la meta preferita dalle migliaia di turisti che amano il divertimento e il gioco d’azzardo. La sua Strip illuminata a giorno con centinaia di casinò, gli hotel di lusso, il fantastico paesaggio del Nevada in cui è immersa e spettacoli a ogni ora del giorno, come musical, concerti e opere teatrali sono solo alcune delle attrattive che la rendono così speciale.

Secondo le statistiche della Las Vegas Convention and Visitors Authority, la Sin City ha registrato un record di visitatori per il terzo anno consecutivo, con 42,9 milioni di persone che hanno raggiunto le sue sponde, un aumento consistente se si considerano i 42,4 milioni dell’anno precedente.

Las Vegas non è però l’unica città al mondo in cui non è proibito sognare, come dimostrano la conterranea Atlantic City sulla East Coast statunitense, Monaco e la cinese Macao.

La prima, anche conosciuta come la “piccola Las Vegas dell’est”, è una versione più rilassata della sorella maggiore, con numerosi casinò che ripropongono ambientazioni quali la Monument Valley, ma anche moltissime distrazioni più a “portata di mano”. Si va dal boardwalk, il lungo pontile che vi farà respirare aria fresca al lato dell’Oceano Pacifico e dove una fermata per un po’ di shopping e una cenetta in un ristorantino locale è d’obbligo, sino a monumenti prestigiosi come il celebre Caesars Palace, celebrato nel film Una Notte da Leoni.

Monte Carlo è il tempio del gioco europeo a partire dalla sua fondazione verso la metà del secolo XIX. Il suo casinò in stile Belle Epoque è solo il preludio del lusso che vi aspetta all’interno, dove è possibile cimentarsi in qualsiasi specialità sul tappeto verde, sorseggiando una coppa di champagne e godendosi una splendida veduta sul mare della Costa Azzurra.

READ  Fashion blogger, la classifica delle più note

Poi c’è chi punta su Macao, la risposta asiatica a Las Vegas ma meno family friendly, vista la più demarcata tradizione del gioco d’azzardo e le scommesse generalmente di maggiore entità. Las Vegas, insomma, viene considerata una città in cui scommettere per divertimento, mentre Macao è il luogo dei giocatori seri che vedono nei casinò cinesi dei veri e propri investimenti. Inoltre, qui la maggior parte dei tavoli è dedicata al Baccarat, differentemente da Las Vegas, in cui le opzioni sono infinite e in cui i servizi al cliente di alto livello.

Infine ci sono gli appassionati di poker e roulette che non possono permettersi un viaggio a Macao o Las Vegas o di investire così tanto denaro in una singola puntata, e che quindi scelgono di dedicarsi al gioco d’azzardo in versione online. Reso possibile dal sempre crescente numero di applicazioni che permettono esperienze eccezionali dal divano di casa nostra o dal sedile del bus durante il tragitto casa-lavoro. Merito anche della tecnologia, che con l’introduzione della realtà virtuale porta il casinò nelle nostre sale, aggiungendo un maggior livello di interazione e la completa sicurezza nelle transazioni. Resta comunque il fatto che ogni versione ha i suoi pro e contro, e che visitare Las Vegas o Macao può anche rivelarsi una maniera per concedersi una meritata vacanza.

 

 

Categorie
EconomyTop News

Lascia un commento

*

*