Lifestyle

Le 10 cose da smettere di fare per guadagnare tempo

Attività che svolgiamo durante il giorno che comportano solo grosse perdite di tempo. Consigli utili per ottimizzare le ore a disposizione e il risultato finale

Controlliamo il nostro smartphone per ben 85 volte. Trascorriamo 317 minuti davanti ad uno schermo (TV, laptop, smartphone e tablet). Sprechiamo più di 2 ore lavorative in distrazioni e impieghiamo 23 minuti e 15 secondi per ritrovare il focus ogni volta che ci distraiamo. Queste sono soltanto alcune delle attività che svolgiamo inconsciamente durante il giorno e che tolgono tempo ad attività ben più utili e performanti. Riuscire a guadagnare tempo vuol dire quindi dire NO a tutta una serie di cose, che più o meno consciamente facciamo durante il giorno. Ecco la top 10 delle attività da smettere di fare.

Le cose che gli altri vogliono costringerti a fare

Pensateci, siamo pieni di cose da fare nella nostra vita e troppo spesso ci sobbarchiamo oneri che nemmeno sono nostri. Questo accade nella maggior parte dei casi nel tentativo di compiacere la persona che ce le richiede. Impariamo a dire no a questo genere di cose, anche per una questione di rispetto verso noi stessi. Se ci sentiamo costretti a svolgere queste incombenze per via degli altri e lo facciamo per compiacere, dall’ altra parte si genererà solo l’ effetto contrario. Non solo non verremo rispettati, ma indurremo l’ altra persona, volontariamente o meno, a crederci meno abili di lei.

Le attività che “sono sempre state fatte così”

È una trappola che fa perdere energie preziose. Ci abituiamo a fare le cose in un certo modo e insistiamo a sprecare tempo ed energie pur di non dover accendere il cervello per un minuto e pensare ad un modo innovativo per ottenere di più con minori sforzi.

Le attività per cui non siamo portati

READ  Itinerari di primavera: 10 dimore storiche da visitare almeno una volta nella vita

Di solito impieghiamo ore per portarle a termine, solo perché non siamo predisposti a svolgerle. Perché dunque non rifiutarsi categoricamente e dedicarsi a quelle per cui siamo più inclini? Anche l’ autostima ne gioverà.

Le attività che non amiamo fare

Nessuno muore se per una volta non laviamo i piatti o rimettiamo in ordine la camera o semplicemente rimandiamo al giorno dopo. Il problema però sta nel fatto che, a meno che non si tratti di cose superflue che dunque possono essere evitate a priori, queste si accumulano. Quindi o paghiamo qualcuno affinché le faccia per noi o ingoiamo il rospo e ci togliamo il pensiero.

Le attività che vengono interrotte di continuo

Ridurre al minimo le interruzioni e lavorare in maniera continuativa e focalizzata è dunque uno dei migliori metodi in assoluto per non perdere tempo. Anche perché poi alla perdita di tempo stessa, si aggiunge pure quella che deriva dal recupero della concentrazione.

Le attività di cui non frega niente a nessuno

Se cerchiamo il pelo nell’ uovo ogni volta che ci mettiamo a fare qualcosa che peraltro nemmeno viene notata, allora stiamo sbagliando. E anche di parecchio. La verità è che essere dei dannati perfezionisti, non solo ci fa perdere tempo, ma di fatto è una delle cause principali dei treni persi nella nostra vita e del nostro potenziale inespresso.

Le attività che hanno già richiesto il doppio del tempo previsto

Quando impegniamo energie, tempo e soldi su uno specifico progetto e questo va male, siamo riluttanti ad abbandonarlo. Ci ritroviamo così ad investire ancora più risorse, accumulando ancora più perdite. Impariamo a tagliare le perdite senza pietà e ad elaborare una nuova strategia, il tempo è denaro!

READ  I 5 motivi per cui Uber avrà la meglio sui tassisti

 

Categorie
LifestyleTop News

Lascia un commento

*

*